Denti storti? Nessun problema!
L’apparecchio fisso può essere la soluzione!

Alessandro Gentili

L’ortodonzia fissa si occupa della salute dello sviluppo della dentatura umana in tutte le fasi della vita.
Viene impiegata per risolvere sovrapposizioni dentali, come le malocclusioni gravi, il restringimento del palato e il decadimento della struttura ossea che forma il sistema dentale e mandibolare.

Cos’è e come funziona l’apparecchio fisso


L’apparecchio fisso, o apparecchio, è un apparecchio ortodontico che viene istallato sulle arcate dentali superiore o inferiore, o su entrambi, a seconda della situazione del paziente.
La sua robustezza viene garantita dalla struttura metallica.
Serve a raddrizzare l’arcata dentale del paziente e a far tornare nella posizione ottimale ogni singolo dente, permettendo di risolvere il problema, non solo a livello estetico, ma anche strutturale.

Com’è fatto un apparecchio fisso


L’apparecchio è composto dai brackets, gli attacchi, che vengono attaccati ai denti, attraverso cui viene fatto passare un filo di ferro ortodontico.
Questo può essere stretto o allargato a seconda delle necessità cliniche, la valutazione spetta al tecnico ortodontista.

Quanto dura il trattamento con l’apparecchio fisso?


La durata del trattamento è variabile. Dipende dal tipo di problema che bisogna andare a risolvere e può durare da pochi mesi a qualche anno. La valutazione deve essere eseguita da un dentista competente.

Perché scegliere l’apparecchio fisso


L’apparecchio ortodontico è molto diffuso per la cura dei denti dei bambini, degli adolescenti e degli adulti, soprattutto per il riallineamento dei denti.

Il miglioramento del proprio sorriso è tangibile, sia per il paziente che per chi lo circonda. Inoltre, chi ha indossato un apparecchio cura di più la propria igiene orale.

Il sorriso alla fine sarà più bello e sano e i denti correttamente allineati.

Miglioreranno anche la masticazione e la deglutizione, di conseguenza anche la digestione. La prima azione da compiere per migliorare la propria digestione è masticare bene il cibo e mangiare piano. Chi ha problemi col posizionamento dei denti, spesso non ci riesce e questo comporta problemi nella digestione dovute ai problemi del cavo orale.

La pronuncia e la qualità del parlato miglioreranno grazie alla moderazione del morso, che permette la corretta pronuncia di ogni lettera e sillaba. Si è visto che aiuta molto le persone balbuzienti o quelle che strascicano le parole, a volte si consiglia di affiancare anche delle sedute col logopedista.

Quando c’è bisogno di mettere l’apparecchio a un bambino?


Spesso i disturbi ai denti che si presentano in età adulta sono legati a disturbi non curati nell’infanzia.
Quando il dentista decide che c’è bisogno di mettere un apparecchio, si crea un lavoro di squadra tra lui, i genitori e il bambino. I genitori devono monitorare costantemente la salute dentale del piccolo e il piccolo deve impegnarsi nella cura della propria igiene orale.

Esistono diverse soluzioni per raddrizzare l’arcata dentale, ma l’apparecchio fisso è il più efficace, perché impiega maggiore forza.

Vuoi migliorare l’allineamento dei tuoi denti? Prenota una visita presso lo studio dentistico Dottor Gentili!

Tuo figlio o tua figlia hanno bisogno di mettere l’apparecchio? Nei nostri studi troverai la dottoressa Silvia Cammarata, specializzata nell’ortodonzia per i più piccoli!

Prenota adesso






Vuoi maggiori informazioni?
Chiamaci e richiedi un preventivo gratuito.
info@dentistagentili.it