Dopo L’impianto Dentale: cosa fare?
Qualche consiglio

Alessandro Gentili

Dopo un impianto dentale cosa si può fare? Ci sono alcuni accorgimenti a cui fare attenzione dopo un intervento di implantologia, leggi tutto l’articolo per sapere cosa fare.

Precauzioni dopo un impianto dentale


Soprattutto nelle ore e nei giorni immediatamente successivi all’inserimento dell’impianto dentale, è bene prestare attenzione ad alcune cose, vediamole assieme:

· cibo: per circa 5-6 giorni dopo l’intervento, è bene mangiare solo cose molto morbide, che non richiedono di essere masticate a lungo. Se hai dubbi su cosa mangiare dopo un impianto dentale, chiedi consiglio al tuo dentista, saprà consigliarti al meglio una lista di alimenti consentiti;

  • bevande: presta particolare attenzione a ciò che bevi. È importante evitare le sostanze alcoliche, che potrebbero avere effetti collaterali negativi se assunte durante la profilassi antibiotica post operatoria. Inoltre, ricorda di consumare bevande non troppo calde;


  • ghiaccio: soprattutto nelle ore immediatamente dopo l’inserimento degli impianti, puoi applicare del ghiaccio localmente, per tenere sotto controllo il dolore e il gonfiore;


  • medicinali: segui scrupolosamente le indicazioni dell’implantologo per ciò che riguarda i medicinali da assumere dopo l’intervento. Potrebbe essere necessaria, in certi casi, una profilassi antibiotica, per scongiurare eventuali infezioni che potrebbero causare il rigetto degli impianti. Assumi i farmaci con costanza, anche se non hai particolari sintomi.


  • Gonfiore dopo l’impianto dentale


    Può capitare che ci sia del gonfiore dopo un impianto dentale: si tratta di una normale reazione del corpo all’intervento, che solitamente si risolve in maniera spontanea nel giro di uno o due giorni.

    Per attenuarlo, è possibile applicare localmente del ghiaccio, da tenere per circa dieci minuti ogni mezz’ora.

    Se il gonfiore non dovesse passare, è bene consultare l’implantologo, per evitare complicazioni post impianto dentale, che potrebbero compromettere il buon esito dell’intervento.

    Dolore post impianto dentale


    Nei giorni dopo l’impianto dentale, cosa fare se si avverte del dolore nell’area in cui sono state inserite le radici artificiali?

    Innanzitutto è bene individuare il tipo di dolore: è pulsante o continuo?
    Nel primo caso, potrebbe esserci un’infezione in atto: meglio contattare tempestivamente il dentista.
    Nel secondo caso, invece, potrebbe essere un leggero dolore dovuto all’inserimento delle radici artificiali nell’osso: solitamente non si tratta di un intervento doloroso, tuttavia qualche paziente, particolarmente sensibile, potrebbe accusare un po’ di dolore post impianto dentale, che si risolve da solo nel giro di qualche giorno. Se non accenna a diminuire, comunque, è bene contattare il dentista che ha inserito gli impianti, per controllare che non sia dovuto ad altri fattori.

    Se vuoi maggiori informazioni sui cosa fare dopo l’impianto dentale, non esitare a contattarci: clicca qui o chiamaci al 344 0648905 o al 339 6699659.

    Vuoi maggiori informazioni?
    Chiamaci e richiedi un preventivo gratuito.
    info@dentistagentili.it